Come prenotare

La prenotazione può avvenire dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00:

  • per telefono, al numero 0881.744998
  • di persona, presso l’ “Accettazione Ricoveri” che si trova al piano terra della Casa di Cura
  • online: Clicca per prenotare

La Casa di Cura provvede all’inserimento del nome del Paziente in un apposito CUP (Centro Unico Prenotazioni) ricoveri. Il ricovero può avvenire, ove possibile, anche nello stesso giorno della prenotazione. Nel momento in cui si prenota è possibile chiedere la sistemazione in camera singola a pagamento.


Documenti necessari

Al momento del ricovero sono necessari:

  • documento di riconoscimento
  • tessera sanitaria
  • richiesta redatta dal Medico di famiglia sul ricettario regionale (ricetta medica)
  • eventuale documentazione sanitaria precedente


Altre informazioni utili


Accoglienza

La proposta di ricovero deve essere presentata al Medico del Reparto addetto all'accettazione

che, valutata la reale necessità e la disponibilità di posti-letto, organizza il ricovero. L'assegnazione

del posto letto è stabilita dal Personale sanitario del Reparto, tenuto conto delle esigenze

organizzative interne e delle condizioni di salute del Paziente.

Cosa portare

Consigliamo di portare poche cose: una vestaglia, biancheria personale, pigiama o camicia da

notte, pantofole, asciugamani, il necessario per l'igiene personale. E' meglio non portare con sé

oggetti preziosi o eccessive somme di denaro.

Presenze continuative al letto del paziente non autosufficiente

La presenza continuativa al letto del Paziente può essere autorizzata solo per compagnia, conforto

psicologico, disbrigo di piccole commissioni come l'acquisto di giornali e bevande. La presenza

negli orari notturni di familiari o altre persone al letto del malato deve essere autorizzata dal

Coordinatore infermieristico o dal Medico del Reparto.

Bambini ricoverati

Uno dei genitori o un familiare ha l'obbligo di rimanere accanto al bambino per l'intero arco delle

24 ore. La Direzione si propone di rendere l'esperienza di ricovero più serena possibile, ponendo al

centro dell' attenzione i bisogni dei piccoli Pazienti e dei genitori.

Cittadini stranieri

Hanno diritto alle prestazioni di ricovero programmate:

  • Cittadini europei o di altri Paesi legati da Accordi bilaterali di reciprocità forniti di appositi moduli rilasciati dal paese di residenza
  • Cittadini extracomunitari in possesso di tessera sanitaria
  • Cittadini extracomunitari non in regola con il permesso di soggiorno se forniti di codice identificativo STP (Stranieri Temporaneamente Presenti), rilasciato dalle competenti strutture dell'Azienda Sanitaria.

.